Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Previous Next
Data : 2017-07-01
2
Previous Next
Data : 2017-07-02
3
Previous Next
Data : 2017-07-03
4
Previous Next
Data : 2017-07-04
5
Previous Next
Data : 2017-07-05
6
Previous Next
Data : 2017-07-06
7
Previous Next
Data : 2017-07-07
8
Previous Next
Data : 2017-07-08
9
Previous Next
Data : 2017-07-09
10
Previous Next
Data : 2017-07-10
11
Previous Next
Data : 2017-07-11
12
Previous Next
Data : 2017-07-12
13
Previous Next
Data : 2017-07-13
14
Previous Next
Data : 2017-07-14
15
Previous Next
Data : 2017-07-15
16
Previous Next
Data : 2017-07-16
17
Previous Next
Data : 2017-07-17
18
Previous Next
Data : 2017-07-18
19
Previous Next
Data : 2017-07-19
20
Previous Next
Data : 2017-07-20
21
Previous Next
Data : 2017-07-21
22
Previous Next
Data : 2017-07-22
23
Previous Next
Data : 2017-07-23
24
Previous Next
Data : 2017-07-24
25
Previous Next
Data : 2017-07-25
26
Previous Next
Data : 2017-07-26
27
Previous Next
Data : 2017-07-27
28
Previous Next
Data : 2017-07-28
29
Previous Next
Data : 2017-07-29
30
Previous Next
Data : 2017-07-30
31
Previous Next
Data : 2017-07-31
vetrina
Extra urbano | Via della Chimica 117
Extra urbano | Viale del Basento 1
Sopra Potenza | Corso XVIII Agosto 1846 46
Extra urbano | ss 92 Zona Turistica Rifreddo
testimonianze
Potentina

I caffè, le gelaterie e le pasticcerie di Potenza sono un importante luogo di incontro nella vita sociale della città. Puoi prenderti una pausa dallo studio, fissare appuntamenti di lavoro o passarci del tempo libero con un amico. Abbiamo incontrato per caso la signora Rosa Paggi, una potentina doc nata in via Pretoria. Si è proposta come nostra interlocutrice a un patto: parlare di Potenza, quella di un tempo, quando la passeggiata e un gelato avevano un altro sapore…

Come giocava da bambina? Io abitavo nel vicolo del Beato Bonaventura. Scorrazzavamo per via Pretoria oppure correvamo fino al cimitero scendendo lungo piazza Crispi e costeggiando le vecchie carceri, in piazza Bonaventura. In un attimo eravamo nel rione San Rocco. E poi di sera c’era la messa, preceduta dal rosario; ci addormentavamo al suono della preghiera, ora pro nobis…

continua a leggere >
mappa